ANALISI DI UN CASO REALE :

non importa che tu sia un grande o piccolo imprenditore, 

internet è una risorsa per chiunque

PREFAZIONE

Oggi non voglio parlarvi di tecniche particolare o altro, ma raccontavi un caso di successo di un piccolo imprenditore di Fano, in provincia di Pesaro e Urbino.

Era il mese di Aprile del 2016 quando nel mio Ufficio di Fano si presentava un imprenditore per un chiedermi una consultazione in web marketing.

Mi raccontava di essere il titolare di una lavanderia a gettoni a Fano, di avere un discreto successo nei mesi invernali ma, nei mesi estivi, l’attività a mala pena riusciva a coprire le spese di gestione (affitto, consumi energetici, noleggio apparecchiature e varie).

Non aveva budget significativi per avviare una campagna locale pubblicitaria (radio e tv locali) e si rivolgeva a me, quale consulente web marketing, per analizzare la fattibilità di comunicare mediante internet la sua attività incrementando il numero dei clienti.

Il budget a disposizione oscillava tra i 1500 e i 2000 euro.

Raccoglievo i dati a disposizione elencandoli in questo modo:

  • Attività: Lavanderia a gettoni

  • Ubicazione: in un Quartiere di Fano chiamato Vallato.

  • Clientela: per la quasi totalità i clienti erano i residenti della zona

  • Mesi con fatturato: Ottobre-Novembre-Dicembre-Gennaio. Febbraio-Marzo-Aprile

  • Mesi senza fatturato: Maggio-Giugno-Luglio-Agosto-Settembre

  • Presenza su internet: assente

  • Presenza sui social: assente

Iniziavo pertanto ad analizzare i suoi principali competitor, ovverosia i proprietari di altre lavanderie a gettoni. Nessuno di loro aveva utilizzato internet quale strumento di comunicazione pubblicitario. Le problematiche sulla clientela e i relativi incassi erano perlopiù simili.

La situazione che mi si presentava era delle più favorevoli per addivenire  ad una strategia di web marketing efficace. Non avevo competitor da superare e la serp dei risultati di Google lasciava ampio spazio per l’inserimento di Key convertive.

MI prendevo alcuni giorni per analizzare costi e interventi da porre in essere, prestando la massima attenzione al budget che il titolare della lavanderia a gettoni disponeva e ai risultati che avrebbe potuto conseguire.

ANALISI SWOT

Unitamente alla Dotto.sa Gessica Miucci, titolare dello studio Miucci & Partners, una commercialista di Fano che mi collabora nella redazione di piani strategici, si redigeva un’analisi SWOT:

FORZE

  • Sappiamo rispondere in fretta perché non abbiamo bisogno di approvazione dall’alto.
  • Sappiamo curare bene i clienti perché, avendo al momento poco lavoro, possiamo dedicare loro più tempo.
  • Abbiamo una buona reputazione sul mercato.
  • Possiamo riconvertire in fretta la nostra offerta se vediamo che non funziona.
  • Abbiamo poco ricarico, per cui possiamo fare prezzi buoni.

DEBOLEZZE

  • La nostra ditta è poco presente nel mercato, poco conosciuta.

  • Abbiamo persone con limitate conoscenze di base in alcuni campi.

  • Siamo vulnerabili di fronte a problemi di ferie e malattie.

  • Abbiamo problemi di cassa nell’avvio dei lavori.

OPPORTUNITA’

  • Il nostro settore è in espansione, con buone prospettive di successo.

  • Forte afflusso turistico nei mesi estivi.
  • I nostri concorrenti sono lenti nel passare a nuove tecnologie.

RISCHI

  • Il cambiamento della tecnologia può influenzare il mercato più in fretta di quanto noi riusciamo ad adattarci?
  • Un concorrente forte ci potrebbe spazzare via in fretta.

ANALISI DEI DATI

Dall’ analisi SWOT eseguita 2 sono stati i punti che mi hanno spinto per trovare la soluzione migliore:

 

FORTE AFFLUSSO NEI MESI ESTIVI ( i mesi che l’imprenditore di Fano non ha lavoro)

POCA PRESENZA SU INTERNET DEI COMPETITOR

 

Una veloce ricerca mi permetteva di conoscere i dati relativi all’affluenza turistica nei mesi estivi e invernali a Fano: circa 126.000 per una presenza complessiva di 710.000 persone. dati rilevati dal portale REGIONE MARCHE:

 

dati-presenze-turismo-fano

download pdf da Regione Marche:

Di questi, unitamente alla collaborazione della Dottoressa Miucci, commercialista di Fano, abbiamo ipotizzato che almeno un 10% delle presenze turistiche avrebbe usufruito del servizio di lavanderia a gettoni, quindi circa 12600 potenziali clienti, i quali con un consumo medio di 4 gettoni al costo di € 1 cadauno avrebbero portato nelle casse del nostro imprenditore fanese;

 

12600 turisti x 4 gettoni da 1 euro = 50400 gettoni o 50.400 euro 

 

Dell’ importo ottenuto abbiamo considerato un solo 10% reale, lasciando spazio alla concorrenza e ad altri fattori (il tempo medio di soggiorno dei turisti, le condizioni climatiche ed altri elementi), ipotizzando un incasso derivante dal settore turismo pari a 50.400 euro.

Abbiamo volutamente escluso la popolazione residente, la quale già usufruiva del servizio nei mesi invernali, focalizzando l’intera strategia di web marketing sulla’ acquisizione di clientela turistica o di passaggio.

SVILUPPO DEL PROGETTO

Registrazione del dominio AVENDO CURA DI INSERIRE LA KEY NELLO STESSO: www.lavanderiafano.it

Realizzazione di un sito web: Semplice ma assolutamente responsive. Difatto, trattandosi di turisti si ipotetizzava una ricerca su internet mediante l’uso di uno smartphone o tablet (difficile trovare turisti che si portino da casa il computer).

Per la realizzazione del sito web mi sono affidato ad un professionista della zona Luca Carboni, esperto nel realizzare e programmare siti web di assoluta qualità.

Posizionamento della Key: lavanderia a gettoni Fano – lavanderia self service a Fano

Posizionamento nella local search tramite il tool Google My Business

RISULTATI FINALI

A distanza di 2 mesi il sito web si trovava in prima pagina,  su google con le Key: ” lavanderia gettoni a Fano” e “lavanderia self service a Fano” :

strategia di web marketing

Mentre da un ricerca mediante smartphone (quella che avrebbe fatto il turista mediante smartphone):

 strategia web marketing 01

Nel mesi Agosto ricevo un messaggio dal titolare, il quale, complimentandosi per l’operato quale consulente di web marketing, testualmente diceva:

strategia web marketing 02

CONSIDERAZIONI

ABBIAMO RISPETTATO IL BUDGET MESSOCI A DISPOSIZIONE E RITENUTO CONGRUO DALL’ ANALISI SVOLTA DALLA DOTTORESSA MIUCCI

ABBIAMO INCREMENTATO IL FATTURATO DEL 100% NEI MESI DI VUOTO COMMERCIALE

Consulente web marketing esperto seo

Consulente web marketing esperto seo analisi reale di un caso di successo per un piccolo imprenditore di Fano

Analisi reale di un caso di successo per un piccolo imprenditore di Fano che in 3 mesi ha aumento del 100% il fatturato.
Grazie alla mia consultazione di web marketing, richiestomi da un imprenditore di Fano, ho portato al successo una piccola attività di Fano.
Come consulente web esperto SEO di Fano, ho fatto realizzare un sito internet ottimizzato per il web.
Quale marketing esperto in strategie sul web ho posizionato nella local search di Fano il sito.

Summary
analisi di un-caso di successo reale
Article Name
analisi di un-caso di successo reale
Description
Oggi non voglio parlarvi di tecniche particolare o altro, ma raccontavi un caso di successo di un piccolo imprenditore di Fano, in provincia di Pesaro e Urbino.
Author
Publisher Name
Linzitto Adriano
Publisher Logo